Fine primo ciclo WOOSIC

Ieri sera, approfittando della consegna degli attestati, ci siamo goduti una serata in compagnia dei ragazzi. Oltre ad aver programmato il follow up dell’associazione ed eventi a breve e a medio termine, ci siamo concessi del tempo per parlare dei temi a noi più cari: integrazione, accoglienza, lavoro, sfruttamento e lotta al razzismo.
Una delle frasi che più ci rimarrà nel cuore è quella che Omar ha detto a Salam mentre lui si lamentava delle difficoltà riscontrate nella ricerca di un lavoro legale:

“Non devi odiare la tua pelle … devi odiare il Sistema.
Noi lo abbiamo fatto costruendo un sound system che sarà il simbolo della nostra ribellione. Dobbiamo continuare ad andare avanti e a crederci cercando di farlo suonare per gridare i nostri diritti e far arrivare la nostra voce a quanta più gente possibile”.

Sarebbe riduttivo aggiungere altro, il senso di quello che abbiamo fatto in questi mesi e quello che faremo è contenuto alla perfezione in questa frase.

Il nostro impegno di lotta e resistenza è appena iniziato ?

Regione Puglia ARTI Puglia

#vincitoripin #pingiovani #woosic #falegnameriasocialemusicale #innovazionesociale #innovazioneculturale #buildyoursound #workinghard #inclusionesociale #music #reggae

About the Author

Lascia un commento

Related Posts

No Related Post